Casino Petitot

Piazza Risorgimento, 9/A - 43121 - Parma

Casino Petitot

Condividi

Casino Petitot

Lo Stradone, con il suo punto di fuga nel Casino a oriente, tipica espressione di progettazione urbana illuministica, è il primo boulevard italiano su modello di quelli francesi.

Nel 1759 il ministro Du Tillot decideva di trasformare in un viale di passeggio un terrapieno a mezzogiorno della città che serviva di massicciata per una strada.

L’incarico era affidato all’architetto di corte A.E.Petitot, che ricavava da quel sommario tracciato di strada un elegante viale alberato, diviso in tre corsie: quella centrale più larga per le carrozze, due laterali più strette e ornate con sedili di marmo per il passeggio.

Il Casino, che sorge al limitare del viale, venne concepito come caffè e ritrovo mondano, nonché come punto panoramico, visto che dall’attico si potevano osservare la città e la campagna.

Stradone e casino vennero inaugurati il 24 giugno 1766, durante la notte di San Giovanni. In questa notte, secondo un’antica tradizione che sopravvive tuttora, i parmigiani usavano passeggiare all’aperto per prendere la “rosada” (rugiada).

Top