Il labirinto di Franco Maria Ricci

Strada Masone, 125 - 43012 - Fontanellato (PR)

Telefono: +39 0521827081

Orari

Dal 1 novembre 2021 al 31 marzo 2022: apertura dalle 9.30 alle 18.00, ultimo ingresso alle 16.30.
Chiuso martedì.
Dal 1 aprile 2022 al 31 ottobre 2022: apertura dalle 10.30 alle 19.00, ultimo ingresso alle ore 17.30.
Chiuso martedì.

Prenotazione consigliata per i giorni festivi e nel fine settimana online https://shop.francomariaricci.com

Tariffe

Intero euro 18,00 ha valore per un giorno e permette l’accesso all’intero complesso e alle collezioni d’arte e bibliofile; ingresso bambini (6-12 anni) € 10,00. biglietto gruppi euro 15 per persona per i gruppi superiori alle 15 persone; ingresso gratuito per un accompagnatore di persona disabile.
Prenotazione consigliata per i giorni festivi e nel fine settimana online https://shop.francomariaricci.com

I cani sono i benvenuti.

Labirinto visto dall'alto. Credits Archivio fotografico Franco Maria Ricci

Condividi

Il labirinto di Franco Maria Ricci

Il Labirinto di Franco Maria Ricci, che copre 8 ettari di terreno, è stato realizzato interamente con piante di bambù di specie diverse. I percorsi interni si snodano per tre chilometri.
Il complesso del Labirinto della Masone ospiterà spazi culturali per più di 5000 metri quadrati, destinati alla collezione d’arte di Franco Maria Ricci (circa 500 opere dal Cinquecento al Novecento, tra cui Wildt, Bernini, Carracci, Ligabue) e a una biblioteca dedicata ai più illustri esempi di tipografia e grafica, tra cui molte opere di Giambattista Bodoni e l’intera produzione di Alberto Tallone.
Completeranno naturalmente questa collezione storica tutti i libri curati da Franco Maria Ricci in cinquant’anni di attività.

Inoltre, una piazza di duemila metri quadrati come spazio eventi, due ristoranti, una cappella consacrata a forma di piramide, una Fondazione, la Summer school of art.

Good to know – un nuovo percorso nel labirinto: nel vasto parco, un nuovo percorso a tappe – simili a gradi di conoscenza o di iniziazione – svelerà ai visitatori la storia dei labirinti e quella del creatore di questo, Franco Maria Ricci.
Camminando nel dedalo di bambù i visitatori potranno infatti scoprire, passo dopo passo, attraverso nuovi pannelli posti tra i viali, la storia dei labirinti e un analogo percorso a tappe racconterà anche la storia del Labirinto della Masone e del sogno del suo creatore, Franco Maria Ricci, delle sue ispirazioni e della realizzazione del progetto.

A disposizione dei visitatori anche una caffetteria e un bookshop.

All’interno della struttura un Bistrot, il Caffè e la Bottega oltre al Ristorante al bambù, Hosteria con cucina parmigiana e bottega www.ristorantealbambu.it

Top