Alla scoperta della sorgente di Pescarone

Bedonia (PR)

Condividi

Altitudine partenza: 510 mt. slm
Altitudine massima: 1.050 mt. slm
Lunghezza: 5,7 km.
Difficoltà: media
Il Monte Pelpi (1495 mt. slm) è da sempre ricco di sorgenti alcune anche appena poco sotto la cima.
A 1.050 mt. slm nasce il Rio Pescarone ( ranis piscantur), si narra che fu chiamato così perché particolarmente pescoso di rane.

Percorso
Da Bedonia si parte in direzione Montevacà sulla SP359R, dopo circa 2.5 km.al bivio con Fontanabonardi prendere la strada sulla destra verso Libbia di Sopra, seguire la strada asfaltata fino a che non trovate la freccia indicativa per Pescarone.
Parcheggiare. Si prosegue a piedi sempre dritti usando la strada principale circa 30 min.
Arrivati nella piana di Pescarone a disposizione dei passanti un’area sosta con fontana di fonte.
Proseguendo dritti verso nord a circa 300 mt si trova una vasca e appena dopo la sorgente. L’Acqua di Pescarone alimenta il Pelpirana , torrente che scorre in mezzo al paese di Bedonia, il Pelpirana, in località Borio incontra il Taro che è un’affluente del Po.

Top