Parma respira e vi accoglie

Cinque mesi fa, poco prima dello sbocciare della primavera, abbiamo dovuto chiudere tutto per proteggerci. L’Emergenza Covid ha colpito l’Italia e il mondo intero con un manrovescio senza precedenti, lasciandoci storditi e deboli.
Parma, come tante nostre città, ha subito molte perdite e affrontato tempi difficilissimi ed è stata particolarmente sfortunata perché si è dovuta fermare proprio nel suo anno migliore, quel 2020 da Capitale della Cultura, conquistato con determinazione e duro lavoro.
Ma eccoci qui, alla fine del tunnel (speriamo), nel sereno dopo la tempesta, forse più forti di prima, sicuramente con più entusiasmo e risolutezza, probabilmente dovuti al colpo di reni che ci ha riportato in superficie.

Piazza Garibaldi Parma in lockdown

L’estate e l’autunno parmigiani

Nelle lunghe giornate in cui eravamo chiusi nelle nostre abitazioni, tanti di noi hanno girato il mondo virtualmente e ci siamo resi conto di quanto ci mancasse la gita fuori porta, la visita di un museo o una semplice passeggiata in centro storico o nella natura.
Non appena siamo stati liberi di muoverci, tanti amanti dell’arte e della gastronomia sono arrivati sul nostro territorio, prima dalle regioni vicine, poi via via dalle nazioni europee. Vedere di nuovo i turisti francesi, svizzeri, belga o spagnoli ci ha ridato la forza che ci serviva per voltare pagina. Così hanno riaperto i musei in città e in provincia.  Con le dovute precauzioni a cui ormai siamo tutti abituati, i luoghi della cultura hanno ripreso le loro attività e i cinema all’aperto, i festival, le rassegne, che si svolgono ogni anno, sono tornate anche quest’estate sia in città che in provincia: Parma estate 2020
Ma non solo: a Parma settembre è ormai da tempo “Settembre gastronomico”, perché per tutto il mese si celebrano i nostri prodotti con eventi gustosi. E se settembre è gastronomico, ottobre è verdiano e anche quest’anno a Parma e provincia non mancheremo di celebrare il Maestro Giuseppe Verdi: XX Festival Verdi. Ecco quindi due ottimi spunti per i vostri futuri weekend.

Cinema Astra

L’accoglienza emiliana

Ci siete mancati. La nostra regione non è la stessa senza i visitatori che la apprezzano e la vivono con noi.
Le strutture ricettive vi aspettano, con le necessarie misure di sicurezza e a questo link, potete trovare l’elenco delle strutture aderenti all’Hotel bonus: https://bonusvacanze.italyhotels.it/
Parma, capitale della Food Valley e Città Creativa UNESCO della Gastronomia, dà inoltre il benvenuto a turisti e food lover con un omaggio speciale: durante il settembre gastronomico (dal 30 agosto al 27 settembre) potrete avere in omaggio la “Tasty Box”, uno scrigno che racchiude i tesori food del territorio. Come averla? Semplice: basta soggiornare un sabato notte in hotel a Parma. Clicca qui per vedere l’elenco delle strutture aderenti.
Tasty box

Hotel Farnese esterno con piscina

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parma 2020, quindi?
Pensate che, data la situazione, Parma 2020 sia stato cancellato? Assolutamente no. E’ tutto semplicemente prorogato al 2021. Anzi, 2020+21. Alcuni appuntamenti di Parma capitale della Cultura si svolgeranno nella seconda metà di quest’anno, altri sono stati spostati al 2021.
Vuoi tenerti aggiornato su Parma capitale della Cultura 2020+21? Visita il sito www.parma2020.it o scarica la app Parma 2020+21.
Per avere tutti gli aggiornamenti, i consigli su cosa visitare e come, informazioni su tour e visite guidate, siamo qui per voi: IAT PARMA WELCOME Piazza Garibaldi, 1 – Parma www.parmwelcome.it www.parmacityofgastronomy.it

Parma 2020+21

Top