Estate delle pievi

Luogo:

Orario:

vedi programma

Tariffe:

gratuito

Condividi

Concerti, visite guidate e spettacoli in un contesto naturalistico, architettonico e spirituale fuori dall’ordinario sono gli ingredienti fondamentali dell’Estate delle Pievi, viaggio alla scoperta di un patrimonio da scoprire e riscoprire nell’angolo parmense dell’area promossa anche da Visit Emilia.
La Provincia di Parma – che l’ha ideato per Parma 2020+21 – e i Comuni che ne curano l’organizzazione invitano a percorrere un itinerario ideale che, da domenica 26 luglio a venerdì 18 settembre 2020, vede alcuni tra gli edifici più iconici di una storia millenaria diventare protagonisti di un ricchissimo programma che getta una nuova e profonda luce (artificiale o naturale, a seconda dell’orario) su una teoria di autentici gioielli.
Dalla Pieve di Moragnano a quella di Barbiano, fino al Duomo di Berceto e alla Badia Cavana, le chiese, spesso ricche di opere d’arte e impianti decorativi che ricordano il loro periodo di massimo splendore tra IX e XII secolo, si reinventano come straordinarie location per spettacoli, sale da concerto o, semplicemente, ambienti da approfondire grazie a voci autorevoli ed esperte.

26 luglio ABSOLute. Romanico parmense, tesori da scoprire. Visite guidate e Piccola rassegna di musica per liuto

Orario:

dalle 18.00

Dove : Pieve di Moragnano

Visita a questo piccolo capolavoro in arenaria in bilico tra Romanico e Barocco, che sulle proprie pareti custodisce un tesoro di incisioni graffite e iscrizioni, concepibili quasi come una cronaca puntuale degli eventi degni di nota accaduti tra il XII e il XVII secolo, oltre che come una testimonianza del passaggio dei pellegrini lungo la Via Francigena.
A seguire, un momento musicale su repertori spagnolo e francese del Cinquecento, affidato a Francesca Ferrari (liuto) Elena Bacchini (viola da gamba) e Aurora Manfredi (liuto a otto cori), giovani studentesse del Conservatorio A. Boito di Parma.

30 luglio Magia d’archi

Orario:

alle 21.15

Dove : Pieve Romanica di San Giovanni

Concerto con i Musici di Parma e gli allievi delle classi di violino e viola impegnati su un programma di musiche di F. A. Hoffmeister, W. A. Mozart e J.S. Bach. Costruita nel XII secolo, la chiesa conserva, tra l’altro, un’affascinante serie di affreschi di epoca successiva che trova nella propria natura organica un grande motivo di interesse.

2 agosto Violino e Arpa all’Opera

Orario:

alle 20.30

Dove : Pieve di Santa Maria Assunta di Gusaliggio

Dopo la presentazione storico artistica della struttura, il concerto “Violino e Arpa all’Opera” riempie di musica antiche pareti tutt’altro che mute. Violino Cesare Carretta, Arpa Alice Caradente, introduzione storica di Andrea Conti.

2 agosto Suoni in Armonia

Orario:

alle 21.15

Dove : Pieve di San Nicomede

Concerto con i Musici di Parma con gli allievi delle classi di flauto e sassofono.
Donizetti e A. Glazunov renderà ancora più suggestiva la contemplazione dell’antica Basilica Regia che conserva quasi intatte le proprie forme romaniche del XII secolo.

3 agosto Visite guidate alla Pieve di Madregolo

Orario:

alle 20.30 e alle 21.30

Dove : Pieve di Madregolo

Don Giorgio Schianchi è la guida d’eccezione per le visite delle 20.30 e delle 21.30 alla Pieve di Madregolo a Collecchio.
Dedicata a San Martino e ricostruita del tutto in seguito a un crollo nel XVII secolo, la chiesa riafferma le proprie origini con la primitiva muratura romanica della parte posteriore e i quattro capitelli con gli evangelisti inseriti nel secondo livello del campanile.

6 agosto Concerto dell’ensemble di musica popolare Enerbia

Orario:

alle 18.30

Dove : Pieve di San Cristoforo

Il concerto dell’ensemble di musica popolare Enerbia è il commento ideale per la visita guidata alla Pieve di San Cristoforo a Borgo Val di Taro. Insinuarsi in questo monumento alla fede, situato su un’antica strada parallela e alternativa alla via Francigena, significa viaggiare indietro nel tempo, dalle recenti ristrutturazioni fino all’antica abside semicircolare e alle fondazioni del campanile romanico.

9 agosto Come pellegrini alla scoperta della Pieve

Orario:

visite alle 15.30 e alle 17.30
spettacolo alle 21.30

Dove : Duomo di San Moderanno

Visite guidate al Duomo di Berceto e ai suoi tesori – comprensive anche di una breve passeggiata lungo la Via Francigena per scoprire antiche botteghe e portali affaccianti su di essa – e lo spettacolo all’aperto delle 21.30, durante il quale Rocco Rosignoli e Miriam Fontana propongono esibizioni di danza e pezzi musicali con violino, fisarmonica e voce.

9 agosto ABSOLute. Romanico parmense, tesori da scoprire. Visite guidate e Piccola rassegna di musica per liuto

Orario:

dalle 18.00

Dove : Pieve di San Michele

Alla visita della pieve segue un momento musicale su repertorio antico, pressoché coevo alla pieve, affidato ai giovani studenti di liuto e torba del Conservatorio A. Boito di Parma.

10 agosto Visite guidate alla Pieve di San Prospero a Collecchio

Orario:

alle 20.30 e alle 21.30

Dove : Pieve di San Prospero

Don Giorgio Schianchi è la guida d’eccezione per le visite delle 20.30 e delle 21.30 alla Pieve di San Prospero a Collecchio.
Itinerario verso le testimonianze di una struttura originaria risalente forse alla fine dell’XI secolo, che col tempo ha subito profondi mutamenti ed è stata oggetto di un importante ampliamento. All’interno, la vasca battesimale del XII secolo con composizione del bassorilievo di derivazione bizantina intreccia la propria storia con quella dei capitelli romanici scolpiti con animali, volti umani e figure fantastiche.

15 agosto Concerto A ovest del mare, a est della musica

Orario:

alle 21.00

Dove : Pieve di Santa Maria Assunta

Esecuzione di Anita Camarella e Davide Facchini delle musiche dal Llibre Vermell de Monserrat.

16 agosto ABSOLute. Romanico parmense, tesori da scoprire. Visite guidate e Piccola rassegna di musica per liuto

Orario:

dalle 18.00

Dove : Pieve di San Pietro

Visita alla Pieve di San Pietro a Tizzano Val Parma, già edificata intorno al X secolo e caratterizzata da una singolare posizione di isolamento in cima a un monte, come a dominare l’area circostante. Gli elementi romanici e tracce di affreschi del ‘400 sono ulteriori motivi di interesse di un curioso monumento alla cristianità che richiama la tipologia del clocher-porche.
La visita è seguita da un momento musicale su repertorio antico, pressoché coevo alla pieve, affidato ai giovani studenti di liuto e torba del Conservatorio A. Boito di Parma.

22 agosto ABSOLute. Romanico parmense, tesori da scoprire. Visite guidate e Piccola rassegna di musica per liuto

Orario:

dalle 18.00

Dove : Pieve di Cozzano

Visita alla Pieve di Cozzano a Langhirano, già indicata nella pergamena “ordo Archipresbyterorum plebium” dell’11 giugno 1004. Quello che oggi vediamo è il risultato di svariati interventi architettonici sulla struttura originale, intuibile da tracce che è un piacere cogliere e lasciarsi raccontare dalle guide deputate.
La visita è seguita da un momento musicale su repertorio antico, pressoché coevo alla pieve, affidato ai giovani studenti di liuto e torba del Conservatorio A. Boito di Parma.

29 agosto ABSOLute. Romanico parmense, tesori da scoprire. Visite guidate e Piccola rassegna di musica per liuto

Orario:

dalle 18.00

Dove : Badia Cavana

Visita alla Badia Cavana. La visita è seguita da un momento musicale di repertorio antico, più o meno coevo alla chiesa, eseguito dagli studenti di liuto del Conservatorio A. Boito di Parma.

4 settembre Soffio Armonico di violino e fisarmonica

Orario:

alle 21.00

Dove : Pieve di S.Ilario Baganza

Arrangiamenti ad hoc delle classiche pagine verdiane, e non solo, alla Pieve di S.Ilario Baganza a Felino.

18 settembre Concerto Aure voi che m’ascoltate

Orario:

alle 21.00

Dove : Pieve di Barbiano

Un programma di musica da camera per arpa e voce interpretata dal soprano Tania Bussi e dall’arpista Lorenzo Montez.

Top