Il Rumore del Lutto XIV Edizione – VERITA’

Luogo:

Orario:

dal 17 ottobre all'11 novembre 2020

Tariffe:

vedi programma

Condividi

Rassegna Il Rumore del Lutto, XIV Edizione. Iniziative ed eventi in spazi diversi. La prima Rassegna di Cultura in Italia e in Europa di ricerca sul tema del Lutto e della Death Education. A cura di Maria Angela Gelati e Marco Pipitone. Dal 17 Ottobre al 7 Novembre 2020.

È Verità il tema della quattordicesima edizione de Il Rumore del Lutto, progetto culturale di ricerca e riflessione sul tema del lutto, che si svolgerà a Parma, in vari luoghi della città, dal 17 ottobre al 11 novembre.

Nata nel 2007 da un progetto culturale di Maria Angela Gelati, tanatologa, formatrice e giornalista, e Marco Pipitone, dj, critico musicale e fotografo, e promossa dall’associazione Segnali di Vita, con il patrocinio di Comune di Parma, Università degli Studi di Parma e del Master Death Studies and the End of Life dell’Università degli Studi di Padova, la rassegna presenta un vasto programma con circa 100 ospiti e 48 eventi che spaziano dalla musica all’architettura, dall’arte al teatro, dalla letteratura al cinema, dalla psicologia alla medicina, per un pubblico di adulti e bambini e quasi tutti a ingresso libero.

Il Rumore del Lutto può essere considerata la prima manifestazione culturale, a livello italiano ed europeo, che ha proposto una ricerca interdisciplinare su un tema ancora difficoltoso da affrontare come la morte offrendo una modalità alternativa per vivere la commemorazione dei defunti, rendendone la ritualità più completa. Un format che ha fatto scuola diventando un punto di riferimento di numerose rassegne analoghe in Italia e all’estero.

 

 

 

 

 

Nell’ambito del concetto di tanatologia, studio che analizza la morte ed il morire sotto più punti di vista, il progetto ha l’ambizione di individuare un nuovo spazio, destinato al dialogo e alla riflessione sulla vita e sulla morte, attraverso il colloquio interdisciplinare e trasversale fra differenti ambiti.

L’iniziativa è condivisa dalla comune esigenza di trovare, nella città dei vivi, una modalità alternativa per vivere i giorni dedicati alla memoria dei defunti, rendendone la ritualità più completa.

I partecipanti al progetto danno vita ad un dialogo profondo e multiforme, per arricchirsi reciprocamente, attraverso le più svariate modalità di espressione, per aiutare ed aiutarsi ad affrontare e comprendere il concetto più arduo, controverso e sfuggente che è sempre esistito e sempre esisterà: la morte.

L’originalità della Rassegna, prima in Italia e in Europa, a trattare il complesso tema della morte e del lutto, ideata come un Festival in concomitanza con i giorni della commemorazione dei defunti, risiede nella metodologia – su base territoriale – della ricerca interdisciplinare, con la finalità di costituire un possibile “modello di Death Education”, che porti il dialogo culturale di fronte alla morte fuori dalla marginalità in cui è rimasto fino a questo momento.

La necessità di cambiare il modo di pensare, educando alla morte per la vita, è l’obiettivo principale del progetto, che intende collegare ai concetti della Death Education, iniziative legate a differenti ambiti artistici e culturali. L’organizzazione di mostre d’arte, spettacoli per bambini, laboratori esperienziali e seminari a tema, organizzati nel cuore della città, divengono  gli ambiti delle precedenti e delle future edizioni, dove musica, letteratura, arte, filosofia, teatro, psicologia, gastronomia, medicina ed architettura si intrecciano in un unico percorso.flessione sulla vita e sulla morte, attraverso il colloquio interdisciplinare e trasversale fra differenti ambiti.

L’iniziativa è condivisa dalla comune esigenza di trovare, nella città dei vivi, una modalità alternativa per vivere i giorni dedicati alla memoria dei defunti, rendendone la ritualità più completa.

I partecipanti al progetto danno vita ad un dialogo profondo e multiforme, per arricchirsi reciprocamente, attraverso le più svariate modalità di espressione, per aiutare ed aiutarsi ad affrontare e comprendere il concetto più arduo, controverso e sfuggente che è sempre esistito e sempre esisterà: la morte.

L’originalità della Rassegna, prima in Italia e in Europa, a trattare il complesso tema della morte e del lutto, ideata come un Festival in concomitanza con i giorni della commemorazione dei defunti, risiede nella metodologia – su base territoriale – della ricerca interdisciplinare, con la finalità di costituire un possibile “modello di Death Education”, che porti il dialogo culturale di fronte alla morte fuori dalla marginalità in cui è rimasto fino a questo momento.

La necessità di cambiare il modo di pensare, educando alla morte per la vita, è l’obiettivo principale del progetto, che intende collegare ai concetti della Death Education, iniziative legate a differenti ambiti artistici e culturali. L’organizzazione di mostre d’arte, spettacoli per bambini, laboratori esperienziali e seminari a tema, organizzati nel cuore della città, divengono  gli ambiti delle precedenti e delle future edizioni, dove musica, letteratura, arte, filosofia, teatro, psicologia, gastronomia, medicina ed architettura si intrecciano in un unico percorso.

Anteprima – Sulle ali dorate. Alberi di vita.

Orario:

Dove : Centro Giovani Casa nel Parco

Un percorso in cinque luoghi per cinque melograni.

Un percorso in cinque luoghi per cinque melograni

A cura di Maria Angela Gelati e Marco Pipitone

Con Valentina Zambonini, Mario Mascitelli, Loredana Scianna, Raffaele Rinaldi, Nunzia Moisè 

In collaborazione con Verdi OFF, Associazione Sodales

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri

1° atto ore 10.00 Teatro Europa, Via Oradour 14.
Con Valentina Zambonini

2° atto ore 11.30 Il Federale, Via XXIV Maggio 15.
Con Mario Mascitelli

3° atto ore 14.00 Casa nel Parco, Strada Naviglio Alto 4/1.
Con Loredana Scianna

4° atto ore 15.30 Torre Medicine dell’Ospedale Maggiore, Via Gramsci 14.
Con Raffaele Rinaldi

5° atto ore 17.00 Parco Falcone-Borsellino, Via Mantova (Str. elevata).
Con Nunzia Moisè

Conferenza stampa XIV Edizione Rassegna “Il Rumore del Lutto”

Orario:

Dove : Casa della Musica

Conferenza stampa XIV Edizione Rassegna “Il Rumore del Lutto” preso l’Auditorium della “Casa della Musica”

Conferenza stampa XIV Edizione Rassegna “Il Rumore del Lutto”, a cura di M.A. Gelati e M. Pipitone – Associazione di Promozione Sociale “Segnali di Vita”- ,  presso l’Auditorium della “Casa della Musica”.

VERITA’ – Inaugurazione della XIV Edizione de “Il Rumore del Lutto”

Orario:

ore 17.00

Dove : Casa della Musica

Inaugurazione della XIV Edizione della rassegna “Il Rumore del Lutto”.

Saluto delle autorità e presentazione dell’iniziativa

Con Maria Angela Gelati e Marco Pipitone

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri e Video Type

 

Gala in nero. Spiritual front in concerto.

Orario:

Dove : Casa della Musica

Gala in nero. Spiritual front in concerto.

Ore 18:00 Casa della Musica, Sala dei concerti, Piazzale San Francesco I

GALA IN NERO. SPIRITUAL FRONT IN CONCERTO

In collaborazione con Endenocte Dark Night e Casa della Musica

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri 

 

Al calare delle tenebre potremo entrare a Palazzo Cusani, oggi sede de La Casa della Musica di Parma, per il tradizionale “Gala in nero”. Ispirato ai banchetti Vittoriani, l’evento avrà luogo, per la prima volta, tra le sale magnificenti del palazzo. Avremo così l’occasione di attraversare l’antico chiostro del complesso, eretto nella seconda meta del XV secolo, fino a percorrere lo scalone che ci condurrà alla sala dei concerti, ove a regnare sovrana sarà la musica degli Spiritual Front. Il progetto fa riferimento al carismatico Simone Salvatori: classe, personalità, cultura. Le sue Pulp Song attingono all’imaginario gotico dei grandi crooner: da Scott Walker a Morrissey, da Elvis a Nick Cave. Prendere parte ad un concerto degli Spiritual Front significa assistere ad un connubio di arti: cinema, teatro, poesia, musica. E a proposito di musica, è doveroso ricordare che a tracciare la strada per la band è certamente stata la scena Neofolk.

Se parliamo della carriera, non possiamo fare a meno di evidenziare l’integrità e la coerenza della proposta. Premiata da una dimensione internazionale di tutto rispetto, al punto da portare Salvatori e soci in tour in tutto il mondo da oltre un decennio, con esibizioni in acclamati teatri, e nei festival e nei club di riferimento 

Una serata magica e speciale dove le lancette dell’orologio saranno spostate entro un tempo infinito. 

Ingresso su prenotazione e regolato da un dresscode obbligatorio in total black. 

 

Notte in nero. A special evening with …Spiritual Front

Orario:

Notte in nero. A special evening with …Spiritual Front

Ore 21.15 presso il DOMINGO SOCIAL CLUB, VIA ANTONIO CERATI 5

A cena con Simone Salvatori e soci; tra chiacchiere, confidenze e soprattutto un concerto molto speciale.

SPIRITUAL FRONT – special concert

ENDENOCTE – dj set con Marco Pipitone

DARK ENTRIES: degustazione di PICCOLA CUCINA IN NERO

L’atmosfera Bohemienne del Domingo Social Club sarà teatro iridescente de “La Notte in Nero”. Protagonisti indiscussi della serata saranno nuovamente gli Spiritual Front chiamati ad un doppio concerto giornaliero; dopo quello tenutosi nel pomeriggio per il “Gala in Nero” alla Casa della Musica. Un evento nato per fornire la possibilità a più persone di vedere la band romana all’opera, viste le imposizioni ristrettive degli spazi dovuti all’emergenza Covid. Simone Salvatori e soci saranno così protagonisti di due set musicali differenti e complementari. Ma la notte in nero non è solo una seconda location per il concerto, è molto di più. Tra degustazioni alchemiche (di Valico Terminus e la sua piccola cucina) e oscure proposte alcoliche, la serata proporrà anche un dj set rigorosamente a tema targato Endenocte Dark Night.

Ingresso su prenotazione e regolato da un dresscode obbligatorio in total black.

 

 

 

IRINA IONESCO. La fotografa del terrore piacevole.

Orario:

Incontro e proiezioni a cura di Martina Massarente e Mathias Mocci di Gotico Digitale.
Ore 15.30 Castello della Musica, Sala Rossellini, Piazza Garibaldi 1, Noceto

PROIEZIONI A INGRESSO LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI (max 22)

Irina Ionesco, la fotografa del “terrore piacevole”

La fotografa Irina Ionesco è per lo più conosciuta per le vicende che hanno interessato il suo rapporto con la figlia Eva e gli scandali che da tale connubio madre-figlia ne sono scaturiti. Tuttavia, ad esclusione, di alcune rare e significative occasioni come il caso della mostra organizzata da Matthias Harder dal titolo “Ma Réalité Revée”, Il lavoro di ricerca artistica e fotografica della Ionesco è ancora in parte sconosciuto. Molteplici sono gli aspetti interessanti che possono essere colti nei suoi scatti e che vale la pena approfondire: a partire dalla costruzione di un universo femminile a metà strada tra le influenze barocche e neo surrealiste,passando attraverso reminiscenze della tradizione romena e il fascino dei boudoir parigini, arrivando al gusto ricercato per l’abbondanza decorativa, le sue fotografie indagano il luogo dell’irraggiungibile: la sensualità, la sessualità, la varietà delle passioni, per disvelare, infine, dietro a piume e maschere, una pulsione di morte. L’intervento indagherà l’universo notturno e teatrale delle femme fatale immortalate negli scatti di Ionesco, focalizzandosi sul senso malinconico, enigmatico e al contempo provocatorio della solitudine e dell’osceno.

Martina Massarente (Genova, 1988). Laureata in Storia dell’Arte e Valorizzazione del Patrimonio Artistico e dottoranda di ricerca in Digital Humanities, Performing Arts e Tecnologie Multimediali. I suoi principali interessi di ricerca si concentrano su temi che riguardano la storia della critica d’arte, la storia della fotografia, gli archivi fotografici e i nuovi media.

Mathias Mocci, (Cagliari, 1988), laureato in Storia della Critica e Organizzazione delle Arti e dello Spettacolo all’Università di Parma, si è specializzato con un Corso di Alta Formazione in Cinema Documentario e Sperimentale. Si occupa di videomaking e cultura dell’immagine audiovisiva e della comunicazione digitale.

Martina Massarente e Mathias Mocci hanno fondato nel giugno 2020 Gotico Digitale, un progetto culturale sullo studio del gotico dal passato alla contemporaneità.

Il progetto è online all’indirizzo www.goticodigitale.com 

GALA DEL MISTERO. IL VELO. Viaggio alchemico di ipotetici fantasmi della Parma ottocentesca. (Castello della Musica, Noceto)

Orario:

Un percorso tra immagini simboliche, misteri e atmosfere gotiche all’interno del parco del Castello della Musica di Noceto.

GALA DEL MISTERO. IL VELO.

Viaggio alchemico di ipotetici fantasmi della Parma ottocentesca.

Immaginate un giardino dove rimangano visibili per poche ore, come un’eco avvolta da nebbia, i fantasmi di illustri personaggi della Parma ottocentesca. Sono le ombre di Giovanni Bottesini, compositore affascinato dal tema degli angeli e dei demoni, e di dame e cantanti che frequentavano i salotti della città. Sono alla ricerca di rivelazioni e vagano di luogo in luogo evocando spiriti antichi e visioni. Lo spirito del Principe Sansevero e le statue della Pudicizia e del Disinganno della Cappella Sansevero di Napoli parlano di intrugli chimici, formule e materiali futuristici da altre dimensioni. Vicino, Orsini e lo spirito di Giulia Farnese (discendente de La Bella, amante del Papa Borgia) rispondono dal Sacro Bosco di Bomarzo che solo il percorso della Vera Alchimia Interiore può dare risposte attraverso i simboli, facendo ascendere le loro anime verso una verità che li eleverà.

Il percorso si snoda tra immagini simboliche rielaborate delle statue della Cappella Sansevero e i Mostri di Bomarzo, le performance di danza e movimento di Erika Ferrari, e i costumi del Chiacchierino esposti ed indossati da figuranti e musicisti che impersonano gli spiriti. Di tappa in tappa, Tiziana Armonia Azzone alla chitarra classica accompagna le divagazioni e le visioni di questi personaggi spettrali con musiche di Giuliani, Carulli ed altri autori ottocenteschi.

In chiusura, le suggestive musiche del periodo Sturm und Drang per pianoforte e voce saranno eseguite all’ingresso della Sala Milli che funge da cassa di risonanza, mentre gli avventori si collocheranno all’esterno nel parco. Le sedie per il pubblico saranno infatti posizionate nel parco lungo le tappe del percorso, e la performance, che coinvolge attivamente lo spettatore, lascia liberi di esplorare e rivolgere l’attenzione ai dettagli che più cattureranno l’occhio.

Durante tutta la durata dell’evento il pubblico sarà così libero di seguire gli spiriti lungo il percorso, di girovagare in cerca di visioni e di cogliere gli ascolti musicali che proverranno dall’ingresso della Sala Milli e pervaderanno il parco, sorseggiando un aperitivo. Durante tutta la durata dell’evento il Photo Corner allestito da Alessandra Terzi sarà a disposizione degli ospiti.

Ore 17.00 Castello della musica – Parco della Rocca Sanvitale, Piazza Garibaldi 1, Noceto

A cura di Maria Caruso

Musiche e voci con Maria Caruso, Stefania Sinatra, Carlo Nicolini, Tiziana Armonia Azzone, Marco Guidorizzi

Con Erika Ferrari, NDC New Dance Club di Noceto

Poesie a cura di Emanuela Rizzo

Costumi a cura di Fabio Miari e Il Chiacchierino startoria teatrale

Coordinamento Clara Armani

Videomaker Mathias Mocci

Photocorner Alessandra Terzi

In collaborazione con Comune di Noceto, Associazione Silentia Lunae, AIMA Parma

 

Info e prenotazioni | Gestione del castello della musica: Tel. +39 349 8333689

 

L’evento ha importanti finalità benefiche ed è riservato ai soci (quota associativa 15€)

Attraversare la propria verità – Viaggio verso il rito dell’ultimo saluto

Orario:

Dove : Centro Salesiano San Benedetto

Una giornata in gruppo per sentire che è possibile attraversare la morte in tutte le sue sfumature e tornare a vivere rinnovati.

Con Cristina Zaniboni e Giovanna Zanutta

Una giornata in gruppo per sentire che è possibile attraversare la morte in tutte le sue sfumature e tornare a vivere rinnovati.

In collaborazione con Associazione Oltrepassando

Con il sostegno di Onoranze Funebri Giacomo Sbaraini

La stanza della verità del vino – Installazione con intervista

Orario:

Installazione con intervista presso Enoteca Tabarro, Strada Farini, 5b.

Soggetto, testi e realizzazione di Diego Sorba. 

Visite previste fino alle ore 18.00 (ultimo ingresso)

In collaborazione con Enoteca Tabarro

SGUARDI SULLA VERITÀ Mostra fotografica

Orario:

Dove : Spazio EX IAT

Mostra fotografica a cura del Circolo di Cultura Fotografica Il Grandangolo
Testo critico: Paolo Barbaro

Alle ore 17.00 Inaugurazione della mostra fotografica Sguardi sulla verità. 

Fotografia e Verità: la fotografia scrive con la luce delle Verità personali. Il fotografo è consapevole di offrire immagini che testimoniano la propria soggettiva interpretazione di un evento accaduto, di qualcuno o di un concetto astratto. I fotografi de “Il Grandangolo” hanno affrontato l’inafferrabile concetto di Vero, proponendo con una collettiva uno sguardo personale sulla natura dell’esperienza, sia essa reale, filosofica, immaginaria o spirituale. 

Si spazia da una fotografia documentale, che racconta un vissuto passato e presente, a una fotografia concettuale, passando per visioni religiose, letterarie e oniriche, quasi evanescenti.

Si tratta di una ricerca continua, uno sguardo personale che ognuno di noi compie coinvolgendo la mente, il sentimento, la cultura, il vissuto e la propria personalità, per arrivare alla “nostra Verità”. 

A cura del Circolo di Cultura Fotografica Il Grandangolo

La mostra resterà aperta fino al 7 novembre con i seguenti orari:

da lunedì  a venerdì:  ore 16.00 – 19.30; sabato e festivi:  10.00 – 19.30    

In collaborazione con Circolo di Cultura Fotografica Il Grandangolo

Con il sostegno di Curly Sue’s

 

 

Una candela nel buio. Radiodervish in concerto

Orario:

Dove : Teatro Farnese

I Radiodervish in concerto al Teatro Farnese.

Tornano in Rassegna i Radiodervish, il gruppo italiano che più di ogni altro ha fatto della differenza culturale un precetto per il proprio stile; canzoni che sono intese come piccoli mondi, all’interno dei quali si svelano varchi e passaggi tra oriente ed occidente.

Grazie al sodalizio artistico tra Nabil Salameh e Michele Lobaccaro, è nato un progetto inusitato, definito dal gruppo stesso “Cantautorato Mediterraneo”, nel quale trova grande rilevanza l’incontro tra mondi sonori differenti, supportati da testi colti e declinati in lingue diverse.

I Radiodervish, nella loro venticinquennale carriera, hanno pubblicato tredici dischi in studio, interagendo con numerosi musicisti, tra i quali Franco Battiato, Giovanni Lindo Ferretti, Orchestra Araba di Nazareth, Jovanotti, Stewart Copeland, Caparezza, Noa, Nicola Piovani, Giuseppe Battiston, Carlo Lucarelli, Teresa Ludovico, Valter Malosti.

I Radiodervish sono stati ospiti dei più importanti palcoscenici italiani ed internazionali: Beirut, Bruxelles, Gerusalemme, Valencia, Atene, Quito, Betlemme, Tel Aviv, Parigi al Théatre de l’Olympia, Opera House del Cairo, Festival Carthage Tunisia, Amman.

In collaborazione con Complesso Monumentale della Pilotta

Con il sostegno di Fondazione Cariparma

La Sirenetta

Orario:

Doppio spettacolo, alle 16.00 e alle 19.00

Dove : Teatro Europa

Si rinnova la collaborazione de Il Rumore del Lutto con il Teatro Europa, volta alla rappresentazione ispirata a La Sirenetta.

Di Ilaria Gerbella

Con Elena Borra

 

Ataraxia e La camerata mediolanense in concerto

Orario:

alle 20.30

Dove : Teatro Farnese

Ataraxia e la Camerata Mediolanense in concerto

In collaborazione con:
Complesso Monumentale della Pilotta
Endenocte Dark Night

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri

Taffo. Ironia della morte. Riderne è l’unico modo per uscirne vivi

Orario:

alle 18.00

Dove : Lostello

Presentazione del libro di Riccardo Pirrone Edito da Baldini e Castoldi.

Presentazione del libro di Riccardo Pirrone Edito da Baldini e Castoldi

Con Riccardo Pirrone, Alessandro Taffo e Claudia Alpago-Novello

Ingresso fino ad esaurimento posti. 

In collaborazione con Associazione Emc2, Libreria Feltrinelli e Rassegna “Passi e Trapassi”

Con il sostegno di Ampezzana Valboite Onoranze Funebri

Io non ho paura. La morte come seme per la vita

Orario:

alle 17.00

Presentazione dell’albo illustrato “La vita oltre il seme”

Libreria Piccoli Labirinti, Via Gramsci 5

Presentazione dell’albo illustrato “La vita oltre il seme” 

Di e con Francesca Biavardi

Conduce l’incontro Erika Vitrano

In collaborazione con Libreria Piccoli Labirinti

Bluensemble

Orario:

alle 21.00

Dove : Il Cubo di Via La Spezia

Timbriche Parole Dedicate & Suoni di Verità

Timbriche Parole Dedicate & Suoni di Verità

Di e con Robi Bonardi, Clelia Cicero e Rebecca Magri

In collaborazione con 5 LAB Studio

Il rumore del lutto online

Orario:

Lutto e incontri di auto mutuo aiuto nell’era digitale

Lutto e incontri di auto mutuo aiuto nell’era digitale

Videoconferenza a cura di Mirella Ballarin e Nicola Ferrari

Introduce Beatrice Roncato

Appuntamento online su piattaforma Zoom

In collaborazione con Associazione Stare Bene Insieme e Associazione Maria Bianchi

Psicologia palliativa. Intorno all’ultimo compito evolutivo

Orario:

Dove : Libreria Diari di Bordo

Presentazione del libro di Ines Testoni edito da Bollati Boringhieri

Presentazione del libro di Ines Testoni edito da Bollati Boringhieri

Con Laura Liberale e Ines Testoni

In collaborazione con Libreria Diari di Bordo

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri

Il dovere della verità: etica, sostenibilità, dinamiche di vita

Orario:

Dove : Università degli Studi di Parma

Inaugurazione dei convegni de “Il rumore del lutto”, seguita dal Convegno a cura di Maria Cristina Ossiprandi.

ORE 09:00 AULA MAGNA, PALAZZO CENTRALE DELL’ATENEO (Via Università, 12)
INAUGURAZIONE DEI CONVEGNI DE “IL RUMORE DEL LUTTO”

ORE 09:15 AULA MAGNA, PALAZZO CENTRALE DELL’ATENEO (Via Università, 12)
IL DOVERE DELLA VERITA’: ETICA, SOSTENIBILITA’, DINAMICHE DI VITA

Convegno a cura di Maria Cristina Ossiprandi

Con Antonella Bachiorri, Giovanna Calapai, Antonio D’Aloia, Eriberto De Munari, Lella Gialdi, Francesca Marchegiano, Cristina Marchetti, Fausto Pagnotta, Fausto Quintavalla, Ines Testoni, Stefano Di Concetto

In collaborazione con Dipartimento di Scienze Medico Veterinarie, Università degli Studi di Parma

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri

Prospettive sulla verità. Giornalismo, etica e spiritualità a confronto

Orario:

Dove : Università degli Studi di Parma

Convegno aperto ai giornalisti con crediti formativi.

Convegno aperto ai giornalisti Con Guidalberto Bormolini, Nicola Fangareggi, Luisa Gabbi e Mariagrazia Villa

In collaborazione con Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell’Emilia Romagna, Università degli Studi di Parma.

Evento con crediti formativi deontologici, iscrizioni sulla piattaforma S.i.ge.f

Con il sostegno di Giubileo, l’arte dell’ultimo saluto

Il rumore del lutto online

Orario:

L’al di qua e l’oltre.
Le esperienze NDE come prevenzione al disagio giovanile (I parte)

Laboratorio di Death Education aperto agli insegnanti di ogni ordine e grado

Di e con Kicca Campanella

Appuntamento online su piattaforma Meet

Partecipazione a numero chiuso 

 

L’esploratore perso nell’oblio. Un incontro sotto il monumento a Vittorio Bottego tra mito e verità storica

Orario:

alle 17.45

Un incontro sotto il monumento a Vittorio Bottego tra mito e verità storica.

ORE 17:45 – Monumento a Vittorio Bottego, piazza Bottego (di fronte alla stazione), Parma

A cura di Andrea Bui e Latino Taddei

In collaborazione con Centro Studi Movimenti

 

Mi chiamo Happy

Orario:

Presentazione del libro di Maria Angela Gelati edito da Mursia

Ore 18.00 Casa del Quartiere Villa Ester, Via della Costituente 15

Presentazione del libro di Maria Angela Gelati edito da Mursia

Con Maria Angela Gelati

Conduce l’incontro Alice Pisu 

In collaborazione con Libreria Diari di Bordo

Con il sostegno di Vita Nova, Il Paradiso di Tom e Jerry

 

Le verità. Laboratorio fotografico

Orario:

Dove : Biblioteca Civica

Apertura della mostra di fotografie realizzate da ragazze e ragazzi dello Spazio Giovani in Biblioteca Civica. ealizzate da ragazze e ragazzi dello Spazio Giovani in Biblioteca Civica

A cura di Chiara Arneodo, Francesca Zambelli e Manuela Zambrelli

Fotografie realizzate da ragazze e ragazzi dello Spazio Giovani in Biblioteca Civica

La mostra sarà visitabile fino al 15 novembre

Orari e aperture: da lunedì a venerdì, dalle 15.00 alle 19.00

In collaborazione con Spazio Giovani della Biblioteca Civica

 

Visioni degli angeli in punto di morte – Conferenza con Don Marcello Stanzione

Orario:

Dove : Oratorio delle Grazie

La conferenza ha come tema centrale la visione degli Angeli in punto di morte e la codifica che ne fanno la tradizione cattolica e la filosofia greca.
L’evento, introdotto da Don Umberto Cocconi, è curato da Marina Grazioli e Quintilla Somenzi dell’Associazione Confine.

Gli Angeli, che, secondo la dottrina teologica cattolica, hanno assistito gli uomini durante la loro vita sulla terra, hanno ancora un compito importante da svolgere, al momento della loro morte. È assai interessante notare come la Tradizione biblica e la tradizione filosofica greca si armonizzino sulla funzione degli Spiriti `psicagoghi”, cioè degli Angeli che hanno il compito di accompagnare l’anima all’ultimo destino. I rabbini ebrei insegnavano che possono essere introdotti in cielo soltanto quelli la cui anima è portata dagli Angeli. Nella Parabola famosa del povero Lazzaro e del ricco Epulone, è lo stesso Gesù che attribuisce agli Angeli questa fun­zione. “Il mendicante morì e fu portato dagli Angeli nel seno di Abramo” (Lc. 16,22), Nella lettura apocalittica giudaico-cristiana dei primi secoli si parla di tre angeli “psycopompes”; che coprono il corpo di Adamo (cioè dell’uomo) “con lini preziosi e lo ungono con olio fragrante; poi lo mettano in una grotta rocciosa, dentro una fossa scavata e costruita per lui. Ivi resterà fino alla resurrezione finale”. Allora comparirà Abbatan, l’Angelo della morte, per avviare gli uomini in questo viaggio verso il giudizio; in gruppi diversi secondo le loro virtù, sempre guidati dagli Angeli.

Noi leggiamo nella vita dei santi numerosi esempi dell’assistenza data dagli angeli ai cristiani moribondi.

La vigilia della sua morte, l’abate san Massimo fu visitato dal suo angelo custode che gli disse molto affettuosamente: “Eccomi; sono io che vi conduco per mano finora; non temete nulla, io sono vicino a voi per assistervi nel momento della consumazione del sacrificio della vostra vita. Domani, io vi condurrò in cielo. San Michele verrà incontro a voi, circondato da una legione di angeli che cantano gli inni della vittoria. Essi accoglieranno con felicità la vostra anima e la introdurranno nella pace del Signore e nella società dei beati.”.

Tutte le persone che assistettero alla morte del santo, sentirono in effetti le più rapenti armonie. Cori angelici cantavano la sua entrata trionfale in cielo.

San Tito, l’apostolo di Creta, ebbe anch’egli la felicità di essere visitato e consolato da un angelo nel suo ultimo respiro. Lo spirito celeste lo coprì con le sue ali splendenti, ed il volto dell’apostolo irradiò d’una luce soprannaturale.

Marcello Stanzione è nato a Salerno il 20 marzo 1963, ordinato Sacerdote nel 1990. Ha rifondato l’8 maggio 2002 l’Associazione Cattolica Milizia di San Michele Arcangelo – www.miliziadisanmichelearcangelo.org  per la retta diffusione della devozione cattolica ai Santi Angeli. Ha scritto oltre 250 libri per 30 diverse case editrici europee ed americane sia cattoliche che laiche (Mondadori, Gribaudi, Sugarco, Segno, L.E.V. Paoline, Mimep-Docete, Ancilla, Tau, OCD, Ares,  Sophia Press ecc ecc) sugli angeli e tematiche affini di spiritualità cattolica tradotti in polacco, tedesco sloveno, portoghese, francese, spagnolo e inglese. Don Stanzione è disponibile a tenere conferenze su temi di angelologia, mariologia e agiografia, per contatti: donmarcellostanzione@tiscali.it 

 

In collaborazione con Associazione Confine

Con il sostegno di Grassi Onoranze Funebribribri

Cronaca nera: Verità oscure & Verità riflesse

Orario:

Dove : CSAC

Convegno aperto ai giornalisti con crediti formativi.

Convegno aperto ai giornalisti

Con Maria Angela Gelati, Elena Pagani, Marco Pipitone, Stefano Paoloni

In collaborazione con Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell’Emilia Romagna

Con il patrocinio del Sindacato Autonomo della Polizia di Stato

Evento con crediti formativi, iscrizioni sulla piattaforma S.i.ge.f

Con il sostegno di Cipriani le Onoranze

Accompagnare bambini e ragazzi quando incontrano la sofferenza del lutto

Orario:

Dove : Palazzo Governatore

Convegno a cura dell’Associazione Famiglia Più

Con Silvia Levati e Nicoletta Balestra

A cura dell’Associazione Famiglia Più

In collaborazione con Consultorio familiare Famiglia Più

 

La stanza della verità del vino – Installazione con intervista

Orario:

Installazione con intervista presso Enoteca Tabarro, Strada Farini, 5b.

Soggetto, testi e realizzazione di Diego Sorba. 

Visite previste fino alle ore 15.30 (ultimo ingresso)

In collaborazione con Enoteca Tabarro

Oggetti e parole di un lutto collettivo. Quando la comunità si fa luogo di cura.

Orario:

Dove : Palazzo Governatore

Convegno a cura di Parma welFARE

Convegno a cura di Parma welFARE

Info e Prenotazioni: montani.fed@cssparma.it

In collaborazione con Parma welFARE

Il rumore del lutto online. L’al di qua e l’oltre. Le esperienze NDE come prevenzione al disagio giovanile (II parte)

Orario:

Laboratorio di Death Education aperto agli insegnanti di ogni ordine e grado
Di e con Kicca Campanella

Esclusivamente per chi ha partecipato al primo incontro online

Laboratorio di Death Education aperto agli insegnanti di ogni ordine e grado

Di e con Kicca Campanella

Appuntamento online su piattaforma Meet

Partecipazione a numero chiuso

 

J.H. Guraj live – Una Pellicola di suoni immaginifici

Orario:

A cura di Mattatoio Culture Club

A cura di Mattatoio Culture Club

Info e prenotazioni: mattatoiodirezione@gmail.com; Tel. 393 9797374

Durante l’evento sarà possibile visitare la mostra di Franco Fontana

In collaborazione con BDC Bonanni Del Rio Catalog, Mattatoio Culture Club

San Michele e San Giuseppe protettori dei morenti – Conferenza con Don Marcello Stanzione

Orario:

Dove : Oratorio delle Grazie

La conferenza tratterà il tema del ruolo protettivo dei Santi nel momento della morte; ampio spazio verrà dato alla figura di San Giuseppe, in quanto patrono di una morte felice.
A cura di Rosa Carotti e Stefania Santi – Con la partecipazione di Don Umberto Cocconi
In collaborazione con Associazione Confine. Con il sostegno di Grassi Onoranze Funebri

A cura di Rosa Carotti e Stefania Santi

Con la partecipazione di Don Umberto Cocconi

San Giuseppe è, secondo la devozione cattolica, normalmente il patrono di una morte felice perché è spirato tra la Madre Maria e Gesù. Ma anche San Michele esercita una missione in favore dei morenti. L’arcangelo possiamo definirlo il protettore contro una morte infelice! 

La missione di San Michele in favore dei moribondi si deduce dalle parole di San Gabriele, che disse: 

E in quel tempo sorgerà Michele, il gran capo, il difensore dei figliuoli del tuo popolo; e sarà un tempo d’angoscia, quale non se n’ebbe mai da quando esistono nazioni fino a quell’epoca; e in quel tempo, il tuo popolo sarà salvato; tutti quelli, cioè, che saranno trovati iscritti nel libro (Dan 12,1). 

Visto Che San Gabriele parla del libro della vita, in cui sono inscritti i nomi degli eletti, ne segue che questa battaglia finale si riferisce tanto alla battaglia apocalittica alla fine dei tempi, sia alla battaglia finale in punto di morte di ogni individuo. In tale battaglia San Michele ci proteggerà, facendoci morire nella grazia di Gesù. San Michele perfino, porterà la nostra anima in cielo. Questo momento finale viene celebrato nella liturgia dei morti dove è affermato che Michele realizza questo ufficio nella efficacia dello Spirito Santo. Sta scritto: “L’Arcangelo Michele arriverà colle schiere degli angeli. Dio gli ha affidato le anime dei santi, affinché li porti al Paradiso pieno di felicità”.

Biografia:

Marcello Stanzione è nato a Salerno il 20 marzo 1963, ordinato Sacerdote nel 1990. Ha rifondato l’8 maggio 2002 l’Associazione Cattolica Milizia di San Michele Arcangelo – www.miliziadisanmichelearcangelo.org  per la retta diffusione della devozione cattolica ai Santi Angeli. Ha scritto oltre 250 libri per 30 diverse case editrici europee ed americane sia cattoliche che laiche (Mondadori, Gribaudi, Sugarco, Segno, L.E.V. Paoline, Mimep-Docete, Ancilla, Tau, OCD, Ares,  Sophia Press ecc ecc) sugli angeli e tematiche affini di spiritualità cattolica tradotti in polacco, tedesco sloveno, portoghese, francese, spagnolo e inglese. Don Stanzione è disponibile a tenere conferenze su temi di angelologia, mariologia e agiografia, per contatti: donmarcellostanzione@tiscali.it

In collaborazione con Associazione Confine

Con il sostegno di Grassi Onoranze Funebri

Diari di frammenti

Orario:

Evento spettacolo presso Hospice Piccole Figlie, Via Po 1

Evento spettacolo presso Hospice Piccole Figlie, Via Po 1

A cura di Massimiliano Cruciani, Massimo Damini, Rossana Grossi

Testo e regia: Paolo Bruini, Daniela Bertacchini

Con Paolo Bruini, Alessandro Pivetti, Daniela Bertacchini, Simone Forghieri

Interviene Laura Campanello

Riprese: Giovanni Prodan 

In collaborazione con Associazione Zero K, Associazione Amici delle Piccole Figlie e Associazione Claudio Bonazzi

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri

Caduto fuori dal tempo

Orario:

La mostra resterà aperta fino al 15 novembre nei seguenti giorni e orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.00 alle 22.00;

sabato domenica dalle ore 10.00 alle 23.00;

mercoledì dalle ore 10.00 alle 13.00

Dove : Galleria S. Ludovico

Installazione artistica ispirata al romanzo di David Grossman.
Di Antonella Panini
A cura di Francesca Baboni e Mirco Incerti

Un libro che si traduce in pittura, pittura che si muta in scultura, scultura che diventa parola, parola che esala in suono, suono che si fa emozione, emozione che ci trasporta “fuori dal tempo” nello spazio profondo dove albergano i ricordi.

Dal 31 ottobre al 15 novembre alla Galleria San Ludovico chi oltrepasserà la soglia dell’installazione Caduto fuori dal tempo di Antonella Panini entrerà in una dimensione altra, in un mondo sospeso, abitato da figure surreali e umane, dolci e furiose, strazianti ed eroiche che hanno la fierezza di esseri mitologici e la fragilità di cristalli, la mostruosità del dolore e la bellezza della poesia, dal magnetismo così forte che costringe a fermarci ad ascoltare le loro storie.

Il celebre romanzo è quello di David Grossman che diventerà, su autorizzazione personale dell’autore, una installazione emozionale per Parma Capitale Italiana della Cultura 2020+21 nell’ambito della XIV edizione de Il Rumore del Lutto, 

Scritto dopo la perdita del figlio, il romanzo di Grossman ha una struttura fortemente teatrale e una forza espressiva dirompente, stesse caratteristiche che ritroviamo nell’installazione di Antonella Panini dove la parola, la pittura, la scultura, l’immagine e il teatro sono orchestrate ad arte per consentire al visitatore di entrare in profondo contatto con le opere esposte.  

Il visitatore infatti è il protagonista del percorso: investito del ruolo di un personaggio del romanzo (lo scriba delle cronache cittadine) viene accompagnato dal racconto (ascoltato in audioguida) tra le strade di una città vuota e indotto a spiare, attraverso piccoli fori, i personaggi ritratti e condividerne l’intimità più profonda.  Per questo si entra uno alla volta a distanza di almeno due minuti, per essere soli con l’opera e stabilire con essa un rapporto unico e personale. 

Un sistema di wireless interno consente l’ascolto dei testi dal proprio telefono cellulare con sistema di QR CODE. Sono previste audioguide per chi non disponesse di questi dispositivi.

Curano l’installazione Francesca Baboni e Mirco Incerti, il visual di ingresso è opera di Black Forge, le opere pittoriche e plastiche sono di Antonella Panini che ha ideato l’installazione.  Danno voce ai personaggi in audioguida gli attori: Giuliano Brunazzi, M. Antonietta Centoducati, Andrea Libero Gherpelli, Marco Paterlini, Giuliana Soldani, Mario Stefanini, Gabriele Tesauri.

 

Con la collaborazione di Black Forge

Allestimento a cura di Ars Ventuno Centro delle Arti

Si entra uno alla volta, a distanza di due minuti; la visita ha una durata di 20/30 minuti

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri

 

La mostra resterà aperta fino al 15 novembre nei seguenti giorni e orari:

dal lunedì al venerdì, dalle ore 15.00 alle 22.00;

sabato domenica dalle ore 10.00 alle 23.00;

mercoledì dalle ore 10.00 alle 13.00

 

Info e prenotazioni: 347 9795952

Non c’è nulla di più sincero degli alberi

Orario:

Dove : Orto Botanico

Evento di e con Silvia Ghirelli, con la partecipazione di Lorenzo Bolzonello e Maria Angela Gelati.

Di e con Silvia Ghirelli

Partecipano Lorenzo Bolzonello e Maria Angela Gelati  

In collaborazione con Studio Silvia Ghirelli

Con il sostegno di Onoranze Funebri Coppolecchia  

E la vita cammina quasi diritta

Orario:

Dove : Cimitero della Villetta

Reading poetico musicale

Reading poetico musicale 

Di e con Claudia Burlenghi e Leonardo Morini

Con il sostegno di So.GE.Ci. Servizi Cimiteriali 

Fuga per la sincerità. Le avventure di Pulcinella

Orario:

Dove : Giardino Segreto Castello dei Burattini

Le Guarattelle: con questo termine cinquecentesco, s’indica l’arte dei burattini napoletani. Pulcinella-burattino affonda le proprie origini nei primordi di quest’antica arte teatrale. Con diversi nomi è presente in moltissime aree geografiche e culture, in alcune di queste è grazie ai burattinai italiani che lo esportano. Spettacolo di burattini per bambini. Di e con Luca Ronga – Con il sostegno di Casa Funeraria Santarelli.

Le Guarattelle: con questo termine cinquecentesco, s’indica l’arte dei burattini napoletani. Pulcinella-burattino affonda le proprie origini nei primordi di quest’antica arte teatrale. Con diversi nomi è presente in moltissime aree geografiche e culture, in alcune di queste è grazie ai burattinai italiani che lo esportano. Usa la pivetta, di antichissima origine orientale. Interpreta brevi e animate scene ritmiche con un antagonista; i dialoghi, i movimenti e i giochi di parole sono ricchi di fraintendimenti e affermazioni assurde, che rendono lo spettacolo surreale e poetico. I burattini delle guarattelle portano con loro “una comicità che fa esplodere il carnevalesco e il corporeo in modo dirompente” (Ugo Vuoso). Luca Ronga, considerato tra i più interessanti interpreti di Pulcinella, ha vinto premi e riconoscimenti nazionali e internazionali. Con i suoi spettacoli partecipa a numerosi Festival sia italiani sia stranieri (Israele, Iran, Polonia, Germania, Francia, Spagna, Ungheria, Austria, Svizzera, Irlanda). 

Con il sostegno di Casa Funeraria Santarelli

Spiritualità come via alla verità

Orario:

Dove : Pinacoteca Stuard

Luciano Mazzoni Benoni, antropologo e animatore in spiritualità cosmica, introdurrà Padre Antonio Gentili, religioso barnabita, studioso della storia del suo Ordine, coltivando da sempre studi di spiritualità, esplorando le grandi tradizioni meditative dell’Occidente e dell’Oriente. A cura di Luciano Mazzoni Benoni. Con Antonio Gentili. In collaborazione con Associazione Oltre il Ponte. Con il sostegno di Le Collecchiesi.

Luciano Mazzoni Benoni, antropologo e animatore in spiritualità cosmica, introdurrà Padre Antonio Gentili, religioso barnabita, studioso della storia del suo Ordine, coltivando da sempre studi di spiritualità, esplorando le grandi tradizioni meditative dell’Occidente e dell’Oriente. 

Autore di spiritualità, ha curato la prima edizione italiana della Nube della non-conoscenza (7 a ediz.) e ha pubblicato per Àncora di Milano numerose opere, tra cui: Dio nel silenzio. Manuale di meditazione (con Andrea Schnoeller), 1986 (giunto alla 11a edizione); Se non diventerete come donne. Il femminile nell’esperienza religiosa, 1987; Dentro il mistero. Indagine sull’esoterismo cristiano, 1993; Padre nostro. Mistagogia della preghiera del Signore (con Alberto Camici), 1994; Te i nostri cuori sognino. Per un’arte cristiana del sognare (con Anna Maria Vacca), 1995; I nostri sensi illumina. Saggio sui cinque sensi spirituali, 2000; Vengo a portare la spada. La vita cristiana come combattimento spirituale, 2004; A pane e acqua. Pratica e spiritualità del digiuno, 2006; Le ragioni del corpo. I centri di energia vitale nell’esperienza cristiana, 2007 e una trilogia sul “sentire”: Sentire Cristo. I verbi del Verbo; Sentire da cristiani. La dimensione affettiva della fede; Il sentire di Cristo. Lo “spirito” di Gesù di Nazaret, rispettivamente 2010, 2011, 2012. “Sarò io ad aiutare Dio”. Il cammino spirituale di Etty Hillesum, 2014; In vista dell’EXPO di Milano ha pubblicato 8 Digiuni per vivere meglio e… salvare il pianeta, 2015. Ha steso l’Introduzione all’Imitazione di Cristo, 2018.

Come guida  di Corsi di meditazione e preghiera profonda aperti a ogni categoria di persona, organizza Settimane di digiuno e meditazione per la purificazione integrale.  

In collaborazione con Associazione Oltre il Ponte

Con il sostegno di Le Collecchiesi

 

Halloween (DPCM) party

Orario:

Marco Pipitone Dj Set al Ratafià Teatro Bar, Via Oradour 14

Marco Pipitone Dj Set al Ratafià Teatro Bar, Via Oradour 14

In collaborazione con Ratafià Teatro Bar

Di_versi assenti. Un requiem – Azione sonora per soli ed Elettronica

Orario:

Ore 11.00 Sala del commiato, Tempio crematorio, Cimitero di Valera, Strada Valera di Sopra 115/A

Ore 11.00 Sala del commiato, Tempio crematorio, Cimitero di Valera, Strada Valera di Sopra 115/A 

Testo di Adriano Engelbrecht

Musica e Live Electronics Patrizia Mattioli

Interpreti: Adriano Engelbrecht, Sandra Soncini e Franca Tragni

Introduce Beatrice Roncato

In collaborazione con Associazione L.O.F.T.

Con il sostegno di Gruppo Altair e Il Tempio Srl

 

Ricordati di me. La rivoluzione digitale tra memoria e oblio

Orario:

Dove : Lostello

Presentazione del libro di Davide Sisto edito da Bollati Boringhier

Presentazione del libro di Davide Sisto edito da Bollati Boringhieri

Con Davide Sisto e Michele Guerra

Presenta e dialoga Gabriele Righi

In collaborazione con Associazione Emc2 e Libreria Feltrinelli

Con il sostegno di Emil Banca credito cooperativo

La stanza della verità del vino – Installazione con intervista

Orario:

Installazione con intervista presso Enoteca Tabarro, Strada Farini, 5b.

Soggetto, testi e realizzazione di Diego Sorba. 

Visite previste fino alle ore 18.00 (ultimo ingresso)

In collaborazione con Enoteca Tabarro

Capitan Fracassa

Orario:

Dove : Teatro Del Cerchio

Spettacolo di e con Mario Mascitelli.

Di e con Mario Mascitelli

Con la Compagnia di Commedia dell’Arte del Teatro del Cerchio

In collaborazione con Teatro del Cerchio

Death Afternoon. In-flusso. Perfomance d’improvvisazione

Orario:

Dove : Casa della Musica

“Death Afternoon. In-flusso” . Perfomance d’improvvisazione. Di e con Elisa Bertuccioli, Luca Adorni, Daniela Panfilo, in collaborazione con Associazione Oltrepassaparola e Settore Casa della Musica. Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.

“Death Afternoon. In-flusso”. Perfomance d’improvvisazione.

Di e con Elisa Bertuccioli, Luca Adorni, Daniela Panfilo, in collaborazione con Associazione Oltrepassaparola e Settore Casa della Musica.

 

Concerto “Vesper and Silence” con Roberto Bonati

Orario:

alle 18.00

Dove : Casa della Musica

Concerto “Vesper and Silence” con Roberto Bonati al contrabbasso

ROBERTO BONATI – Vesper and Silence 

Vesper and Silence, performance e lavoro discografico registrato dal vivo all’Abbazia di Valserena, una meravigliosa chiesa del XIII secolo, è anche una dedica dell’artista al luogo che ha ospitato il concerto, un luogo molto speciale, con un suono affascinante ed evocativo: uno spazio in cui la musica si è rivelata, dove le note riecheggiano, in un percorso musicale nel quale improvvisazione e composizione si uniscono inscindibilmente. 

Un audace gioco non idiomatico che passa attraverso molteplici linguaggi, accoglie diverse tradizioni e ci conduce alla scoperta delle diverse anime dello strumento ma soprattutto, come dice Bonati, “alla rivelazione della mia anima”. 

 

 




 

Verità. Un inno alla vita

Orario:

Meditazione con Eugenia Calunga presso Il Mondo YogaStudio, Strada Mezzo Moletolo 17/A

Meditazione con Eugenia Calunga preso Il Mondo YogaStudio, Strada Mezzo Moletolo 17/A

In collaborazione con Il Mondo YogaStudio 

Il rumore del lutto online – Impressioni post pandemia. Un reportage in bianco e nero

Orario:

Tavola rotonda in streaming, in diretta dalla Sala Cortesi di ISCOM Parma

Tavola rotonda in streaming, in diretta dalla Sala Cortesi di ISCOM Parma

a cura di Lorenzo Bolzonello, Maria Angela Gelati, Marianna Martini

Con Roberto Burchielli, Massimo Fabi, Elisa Mencacci, Anna Petraroli, Simona Ferrari

In collaborazione con Rassegna “Riflessi al tramonto. Sguardi e orizzonti oltre la vita”

Con il sostegno di Le Valli onoranze funebri e Iscom Parma Istituto di Formazione

“Quel che resta è l’amore” – Conversazione con Andrea Cavallaro e Krizia Addis – Introduce Luisa Romei

Orario:

Dove : Biblioteca Internazionale “Ilaria Alpi”

Presentazione del libro di Andrea Cavallaro che racconterà la sua esperienza quotidiana con il lutto, mettendo in comune la sua esperienza attraverso esempi e storie con cui rapportarsi e grazie alle quali comprendere la profondità delle emozioni che invadono ogni giorno la verità della vita.
Conversazione con Andrea Cavallaro e Krizia Addis – Introduce Luisa Romei. Con il sostegno di Azienda Selene.

Quel che Resta è l’Amore è nato dall’esperienza concreta del lutto che il suo autore, Andrea Cavallaro, ha vissuto quotidianamente fin dall’adolescenza. A sedici anni infatti, Andrea, ha iniziato a lavorare nella storica azienda di famiglia: una impresa funebre, che dai primi del ‘900 aiuta le persone a dare ai loro cari un ultimo e solenne saluto, da ricordare con amore.

Quel che resta è l’amore non è solo un libro pratico, emotivo, ricco di storie personali e consigli che si sono dimostrati realmente efficaci, è soprattutto un testo che ora si può anche ascoltare  e nel quale è racchiusa la descrizione e la spiegazione di molte delle emozioni che stanno vivendo le persone in lutto.  Esempi e storie con cui rapportarsi e grazie alle quali comprendere la profondità delle emozioni che invadono ogni giorno la verità della vita.

Una conversazione speciale, impreziosita dalla voce di Krizia Addis, introdotta da Luisa Romei (psicologa e counselor).

Con il sostegno di Azienda Selene

 

 

Verità e testimonianze dal carcere

Orario:

Seminario a cura di Ursula Zambelli e Alessandro Bonardi, presso la Sala Conferenze Missionari Saveriani, Viale San Martino 8.

Seminario a cura di Ursula Zambelli e Alessandro Bonardi, presso la Sala Conferenze Missionari Saveriani, Viale San Martino 8. 

Con Anna Maria Petrini, Pietro Pellegrini, Giuseppina Paulillo, Don Umberto Cocconi, Sandro Cristofolo, Carmelo Musumeci, Diletta Berardinelli Modera Faissal Choroma

Introduce Luciano Mazzoni Benoni

Per i professionisti sanitari possibilità di partecipazione in videoconferenza

In collaborazione con AUSL, Associazione Oltre il Ponte e Gruppo Nazionale di Lavoro Stanza del silenzio e dei culti

Il rumore del lutto online – Un istante. Prospettive critiche sulla sfida della pandemia

Orario:

Impatto psicologico e crescita post traumatica nei soccorritori del Covid 19.
Incontro online con Federica Cunegatti e Miriana D’Angelo.

Incontro online con Federica Cunegatti e Miriana D’Angelo. 

Introduce Olimpia Pino. Discute Luca Caricati

Coordinamento scientifico, organizzativo e conduzione: Laura Gherardi

In collaborazione con CIRS – Centro Interdipartimentale di Ricerca Sociale

La vita nascosta – Hidden life (Radegund)

Orario:

Dove : Cinema Astra

Proiezione del film La vita nascosta – Hidden life (Radegund)

Premio della Giuria Ecumenica al Festival di Cannes 72^ ed. 2019

Biografico, Drammatico, Storico, USA-Germania, 2019 (durata: 173 Minuti)

A cura di Fabio Guenza

Un film di Terrence Malick Con August Diehl, Valerie Pachner, Matthias Schoenaerts, Michael Nyqvist, Bruno Ganz

In collaborazione con Ambiente Cinema Uomo

Con il sostegno di Fondazione Cariparma

Il rumore del lutto online – Dirsi addio a Venezia. Dialogo su amore, morte, cura e dignitas

Orario:

Evento online cura di Alessia Zielo e Laura Liberale.

Evento online a cura di Alessia Zielo e Laura Liberale

In collaborazione con Master Death Studies and the End of Life

Memento vivere. L’amore e la mortalità della carne

Orario:

Presentazione del libro poetico di Donatella D’Angelo presso la Libreria Piccoli Labirinti, Viale Gramsci 5

Presentazione del libro poetico di Donatella D’Angelo presso la Libreria Piccoli Labirinti, Viale Gramsci 5

Edizioni del Foglio Clandestino

Conduce l’incontro Francesca Ciani

Voce narrante: Paola Ferrari

Musiche: Federico Monaco

Mostra fotografica a cura della Casa Editrice

In collaborazione con Libreria Piccoli Labirinti

Non è vero ma ci credo. Verità oltre le fake news

Orario:

Dove : Palazzo Governatore

Convegno aperto ai giornalisti.

Convegno aperto ai giornalisti. 

Con Massimo Bassi, Roberto Dall’Acqua, Elisa Alloro

In collaborazione con Ordine Nazionale dei Giornalisti e dell’Emilia Romagna

Evento con crediti formativi, iscrizioni sulla piattaforma S.i.ge.f

Con il sostegno di Ade Servizi Onoranze Funebri 

A livella. I cantastorie

Orario:

Ore 17.00 Salone, Chiesa di S. Maria della Pace, Piazzale Pablo 27.

Ore 17.00 Salone, Chiesa di S. Maria della Pace, Piazzale Pablo 27. 

Con Elvis Ronzoni e Raffaele Crispo Introduce Don Massimo Fava

In collaborazione con Parrocchia di Santa Maria della Pace

 

Fido non è più qui. Dolore e lutto per la perdita di un animale da compagnia

Orario:

Presentazione del libro di Stefania Venturini edito da Fontana Editore, presso Casa del Quartiere Villa Ester, Via della Costituente 15.

Presentazione del libro di Stefania Venturini edito da Fontana Editore, presso Casa del Quartiere Villa Ester, Via della Costituente 15. 

Con Stefania Venturini

Conduce l’incontro Cinzia Veroni

In collaborazione con Socrem Parma

Con il sostegno di Vita Nova, Il Paradiso di Tom e Jerry

La stanza della verità del vino – Installazione con intervista

Orario:

Installazione con intervista presso Enoteca Tabarro, Strada Farini, 5b.

Soggetto, testi e realizzazione di Diego Sorba. 

Visite previste fino alle ore 15.30 (ultimo ingresso)

In collaborazione con Enoteca Tabarro

Il rumore del lutto online – Il viaggio alla riscoperta di sè. Il lutto come rinascita

Orario:

Presentazione del romanzo “In viaggio con Benjamin” di Martin Vopenka, in diretta streaming dalla Libreria Piccoli Labirinti.

Presentazione del romanzo “In viaggio con Benjamin” di Martin Vopenka, in diretta streaming dalla Libreria Piccoli Labirinti. 

Edito da Bonfirraro edizioni

Presenta e dialoga Francesca Ciani

Voce narrante: Paola Ferrari

In collaborazione con Libreria Piccoli Labirinti

Che rumore fa la verità? Come si fa a trasformare il silenzio in rumore? E il rumore in suono?

Orario:

Laboratorio sensoriale a cura di Francesca Facchini, Giada Ghiretti, Chiara Rainieri, presso Sala Coinetica, strada Vallazza 6.

Laboratorio sensoriale a cura di Francesca Facchini, Giada Ghiretti, Chiara Rainieri, presso Sala Coinetica, strada Vallazza 6. 

In collaborazione con Associazione Coinetica, IDIPSI (Istituto di Psicoterapia Sistemica Integrata) e gli allievi della scuola di psicoterapia

Il rumore del lutto online – Come vele sopra il mare

Orario:

Presentazione del libro fotografico di Sandro Capatti edito da Athenaeum

Presentazione del libro fotografico di Sandro Capatti edito da Athenaeum

Con Sandro Capatti

Conduce l’incontro Massimo Soncini

In collaborazione con Andos Parma, Andos Bellizzi (Salerno),Verso il Sereno

Con il patrocinio della Regione Emilia Romagna

Attenti a quelle due – Atto unico en travestì

Orario:

Evento di e con Ape Regina e Citronella presso il Circolo Ricreativo Castelletto, Via Zarotto 39

Evento di e con Ape Regina e Citronella presso il Circolo Ricreativo Castelletto, Via Zarotto 39 

In collaborazione con Circolo Ricreativo Castelletto 

Ora le statue parlano! Cosa ci svelano?

Orario:

Dove : Piazza Garibaldi

Visita guidata a cura di Paola Greci, ritrovo davanti al Monumento a Correggio (nicchia del Palazzo Comunale), Piazza Garibaldi

Visita guidata a cura di Paola Greci, ritrovo davanti al Monumento a Correggio (nicchia del Palazzo Comunale), Piazza Garibaldi. 

In collaborazione con Talking Teens – Le Statue Parlano

Il rumore del lutto online – La vita dopo la morte. Una verità scientifica

Orario:

Videoconferenza con Pier Giorgio Caria

Videoconferenza con Pier Giorgio Caria

Introduce Maria Angela Gelati

Con il sostegno di Fondazione Cariparma

Esiste la verità? – Incontro con Orango Riso. Introduce Sabina Fresch

Orario:

Dove : Casa della Musica

Michele Scapino, in arte Orango Riso (Damanhur University), insieme a Sabina Fresch (Presidente dell’Associazione Carpe Vitam) ci aiuterà ad osservare come appaiono diafani i pensieri non appena ci inoltriamo nello spazio aperto del simbolo la cui potenza, anche se non viene nominata, è già in mezzo a noi, come la terra e l’acqua, il sole e la luna, la donna e l’uomo, la vita e la morte. In collaborazione con Associazione Carpe Vitam e Casa della Musica.

Esiste la verità? Incontro con Orango Riso. Introduce Sabina Fresh.

Oggi abbiamo la sensazione di sapere tutto solo perché da tre secoli conosciamo l’anatomia del corpo, più o meno da trent’anni la sua biochimica, però siamo diventati ciechi alla sua simbolica. La cultura, trasformata da arte del fare in scienza del dire, ha cominciato a guardare ai simboli, la morte lo è per eccellenza, come a qualche cosa di primitivo, da illuminare con nuove verità.

Le nuove verità scientifiche hanno annientato la capacità di intuire come il vegetale si tramuti in animale e come l’animale rifletta l’interiorità dell’uomo. Siamo chimere costituite dalle creature mangiate per acquisirne la vita, inconsapevoli dei cambiamenti interiorizzati che non sappiamo più sentire, ma che pretendiamo di spiegare.

L’opera dissacrante di trasformare tutti i simboli in parole, può forse spiegare qualcosa, ma non più la magia della vita che è continua connessione per il superamento di un ego inesistente.

 

E’ bello osservare come appaiono diafani i pensieri non appena ci inoltriamo nello spazio aperto del simbolo la cui potenza, anche se non viene nominata, è già in mezzo a noi, come la terra e l’acqua, il sole e la luna, la donna e l’uomo, la vita e la morte.

In collaborazione con Associazione Carpe Vitam e Casa della Musica.

Dante. Storia avventurosa della Divina Commedia dalla selva oscura alla realtà aumentata

Orario:

Dove : Lostello

Presentazione del libro di Alberto Casadei edito da Il Saggiatore

Presentazione del libro di Alberto Casadei edito da Il Saggiatore

Con Alberto Casadei

Conduce l’incontro Francesco Gallina

In collaborazione con Associazione Emc2 e Libreria Feltrinelli

Paolo Benvegnù in concerto

Orario:

Dove : Teatro Farnese

Paolo Benvegnù in concerto al Teatro Farnese.

In collaborazione con Complesso Monumentale della Pilotta

Con il sostegno di COF – Consorzio Onoranze Funebri parmense

Finissage – Il quotidiano innamoramento

Orario:

Dove : Teatro Lenz

Rito sonoro di e con Mariangela Gualtieri con la guida di Cesare Ronconi.

In collaborazione con Lenz Fondazione_Natura Dèi Teatri

Con il sostegno di Fondazione Cariparma

Top